0

Cartaceo Volume 2

A chi dubitava che venisse come il primo, sappiate che è pure meglio!

Annunci
0

Steamwitch e i processi produttivi: Le proposte per i disegni

Come rendere dura, ma a modo suo divertente, la vita di un illustratore.
Lo scribacchino ha una sua idea di come deve apparire un disegno, ma essendo incapace di produrre un disegno che lo elevi dalla scuola materna, realizza schizzi dimostrativi. La parola ‘schizzi’ ha anche un significato secondario, nel senso che pare non abbia nemmeno provato a disegnare ma abbia gettato inchiostro sul foglio.
Da questa porcheria il disegnatore deve realizzare qualcosa. Questa è la sua dura vita.
Cosa, invece, la rende divertente? Quando gli si da’ la possibilità di schernire il suddetto scribacchino il quale, consapevole dei suoi limiti, annuisce e recita il consueto mantra: “Sì, lo so che disegno di m…”

xStella dell'Avviso

0

Notizie dal fronte pubblicazione

Purtroppo sono stato fin troppo ottimista, speravo di far uscire il Volume 2 a giugno ma è sorto un dettaglio, che non chiamerei contrattempo. Lenny ha deciso di fare un investimento tecnologico per migliorare non solo la resa delle illustrazioni, ma anche la velocità, grazie a una tavoletta elettronica.
I disegni sono pronti ma questa volta c’è una maggior cura, che si protrarrà per i successivi.
Ciò comporterà l’uscita del volume nella seconda metà di agosto, periodo in cui dovrei aver già terminato il terzo.
Mi dispiace molto aver disatteso le aspettative, ma ritengo che con questo nuovo progresso le cose saranno molto più facili in futuro.

Nel frattempo, in vista delle prossime vacanze, vi invito a considerare il mio ultimo romanzo, ‘Non chiederlo alla Luna‘, che vi ricordo essere disponibile solo sul circuito Amazon. Ovviamente è inserito nel programma Unlimited, quindi se l’avete sottoscritto fateci un pensiero.

Ci aggiorneremo il prossimo mese, nel frattempo auguriamo a tutti buone vacanze.

0

Segnalazione: Il ragazzo ombra (Laura Costantini)

Wormhole Diaries

Il ragazzo ombra

E’ finalmente uscito “Il ragazzo ombra” di Laura Costantini, un libro che attendevo dal momento del suo annuncio per diversi motivi. Il primo è che ho una profonda stima per la sua autrice, la quale non solo ha più volte dimostrato una bravura fuori dal comune, ma si è sempre resa disponibile come persona dalla grande umanità. Il secondo motivo è che io amo le storie, quelle vere, quelle che raccontano senza voler essere intellettuali a tutti i costi. In un panorama italico fatto di professoroni e professoresse inclini a sfoggiare la propria erudizione (spesso fallace), storie come questa fanno bene al palato.

Poi i seriali e l’ambientazione vittoriana, come ormai avrete capito, mi intrigano.

LINK AMAZON (KINDLE E CARTACEO)

View original post

0

Citazioni nel Volume 2 e precisazioni sulla fascia d’età

Gli scienziati citati nel Volume 2 di Steamwitch Inc saranno Michael Faraday e Augustin-Jean Fresnel.
Come nel primo, dove veniva coinvolto Georg Simon Alfred Ohm, anche qui avremo personalità scientifiche importanti, se non fondamentali, poco note al grande pubblico ma che hanno contribuito col proprio lavoro al mondo che conosciamo oggi.
Far conoscere queste personalità era un obbiettivo prefissato della serie, senza voler scendere in pesanti approfondimenti credo sia bello sapere chi fossero certi scienziati e matematici. Si tratta dell’elemento più squisitamente ‘istruttivo’ di Steamwitch, quello che mi ha portato ad abbassare il target di età.
Purtroppo il gesto all’uscita è stato frainteso, Steamwitch Inc non è una storia per ragazzini o scolaretti, nel concepirlo avevo in mente una fascia d’età che partisse dagli 11 anni in su, quindi ragazzi che si avvicinano alla scienza e alla letteratura per obblighi scolastici, ma che forse così verrebbero invogliati ad approfondire.
Non volevo creare un testo strettamente educativo, ma una storia leggera per passare il tempo con qualche elemento importante.

0

Aggiunto Glossario

Sotto il menu “Il Mondo di Steamwitch Inc.”

Per ora contiene solo il glossario presente nel primo volume, in modo che all’uscita del secondo possa aggiornarlo e così via.